Ultimi Articoli

  • Perdite durevoli di valore dei cespiti delle MPMI
    Il budget serve anche per determinare il valore recuperabile dei cespiti delle Micro e PMI. Immobilizzazioni materiali e immateriali Le società valutano a ogni data di riferimento del bilancio la presenza di indicatori di perdite durevoli di valore (in considerazione di fattori interni ed esterni) per quanto concerne le immobilizzazioni materiali (OIC 16) e immateriali (OIC 24). Il valore contabile dei cespiti non può essere superiore al valore recuperabile. Si definisce valore recuperabile di un’attività generatrice di flussi di cassa il maggiore tra il suo valore d’uso… Continua a leggere Perdite durevoli di valore dei cespiti delle MPMI
  • Scrivere obiettivi aziendali e renderli misurabili con gli OKR
    Una metodologia di gestione degli obiettivi (cioè di pianificazione della strategia aziendale) che incoraggia le aziende a definire le aree di miglioramento e guidare i cambiamenti è quella legata agli OKR (Objectives and Key Results). Nel processo di pianificazione OKR i dipendenti sono divisi in team, anche interfunzionali (Vendite, Prodotto, Amministrazione, Logistica, ecc.), dove ogni ogni dipendente normalmente fa parte di più team. I vari team: La pianificazione OKR stabilisce Obiettivi aziendali (Objectives) e Risultati Chiave (Key Results) che si definiscono “outcome”.Con il termine “outcome” si intende… Continua a leggere Scrivere obiettivi aziendali e renderli misurabili con gli OKR
  • Il miglioramento continuo dei processi
    Come cambiare positivamente il modo di lavorare e di conseguenza migliorare i processi aziendali? Prendendo spunto dal metodo KAIZEN (in giapponese “L’atto di migliorare i punti negativi”) potremmo dire che il miglioramento continuo è un processo interno che accade nella cultura e nella mente. E’ necessario adottare la pratica dell’autocritica, perché sarà la considerazione che “avrebbe potuto essere migliore” che indicherà la motivazione per migliorare continuamente. Devono essere incentivati feedback da tutto il personale, nel corso di “incontri di riflessione”, allo scopo di analizzare il processo e… Continua a leggere Il miglioramento continuo dei processi
  • Mappare i processi
    Una volta definiti gli obiettivi, possiamo mappare i processi; significa andare a definire “chi, fa cosa, come e quando” all’interno della propria organizzazione. Per ogni processo devono essere pianificate le azioni da compiere definendo: AZIONI OPERATIVE Le azioni stabilite sono costantemente monitorate in termini di  efficienza ed efficacia dei risultati attesi con riguardo a: Di fondamentale importanza è valutare i rischi di processo attraverso la seguente domanda: Questo fattore come potrebbe intralciare il processo impedendogli di raggiungere l’output desiderato? Ogni rischio identificato in base al contesto va… Continua a leggere Mappare i processi
  • Identificazione dei processi
    Per identificare i processi strategici dobbiamo svolgere un iter logico per stabilire gli obiettivi di business, che si snoda attraverso le seguenti fasi ABOUT US In questa fase descriviamo ANALISI DEL CONTESTO E’ fondamentale fare una buna analisi del contesto prima di iniziare un progetto di mappatura dei processi.La norma ISO 9001-2015 suggerisce di identificare quei fattori che emergono dagli ambienti: Analisi swot I fattori possono essere interni ed esterni all’impresa. CONTESTO INTERNO, cioè quello che dipende da noi: punti di forza e debolezze da eliminare. CONTESTO… Continua a leggere Identificazione dei processi