Ultimi Articoli

  • RESPONSABILITA’ DELL’AMMINISTRATORE CHE NON ISTITUISCE ADEGUATI ASSETTI
    I doveri degli amministratori di società sono previsti dell’art. 2086 c.c.  che stabilisce l’obbligo di: istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in funzione della rilevazione tempestiva della crisi dell’impresa e della perdita della continuità aziendale; attivarsi “senza indugio” per l’adozione e l’attuazione di uno degli strumenti previsti dall’ordinamento per il superamento della crisi e il recupero della continuità aziendale. L’istituzione degli assetti di cui all’articolo 2086, secondo comma, spetta esclusivamente agli amministratori di società (art. 2380-bis, 2381 c.c.… Continua a leggere RESPONSABILITA’ DELL’AMMINISTRATORE CHE NON ISTITUISCE ADEGUATI ASSETTI
  • L’analisi di sensitività condotta attraverso scenari alternativi
    Un piano, per sua natura, presenta delle ipotesi che, in quanto tali sono soggette al rischio che non si manifestino in tutto o in parte. Questo rischio si può misurare dando evidenza delle conseguenze nel caso in cui si manifestino o meno determinati eventi. E’ necessario che gli utilizzatori del piano, interni o esterni all’azienda, siano in grado di valutare le conseguenze del verificarsi di determinati rischi nonché il punto di rottura del piano. Il piano deve quindi contenere un’analisi di sensitività con la quale mostrare come… Continua a leggere L’analisi di sensitività condotta attraverso scenari alternativi
  • SCIGR – COSO Framework
    Il Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi (SCIGR) è l’insieme delle regole, delle procedure e delle strutture organizzative approntate per il governo dell’azienda e per la gestione dei rischi.Gli amministratori sono responsabili del SCIGR, che qualora non fosse adeguato alla natura e alle dimensione dell’impresa determinerebbe un deficit organizzativo rivelante. E’ necessario quindi identificare una best practice alla quale fare riferimento per valutare l’adeguatezza del proprio SCIGR. Il più autorevole tra i modelli di controllo interno a livello internazionale è il “COSO Framework” emesso… Continua a leggere SCIGR – COSO Framework
  • Lavorare in team con il metodo KANBAN
    Un metodo per lavorare in team e massimizzare l’efficienza, può essere basato sullo schema KANBAN (in giapponese “Cartellone”), che consente di gestire il flusso di lavoro di un processo visualizzandolo su una lavagna.Per visualizzare il lavoro su una lavagna disegniamo tre colonne: “Richiesto”, “In corso” e “Fatto”; ogni azione di lavoro (attività) sarà rappresentata da una scheda (post-it), che sarà collocata in una delle tre colonne a seconda che il lavoro sia stato richiesto, sia in corso o fatto. La lavagna dovrà essere aggiornata continuamente in modo… Continua a leggere Lavorare in team con il metodo KANBAN
  • I KPI o Indicatori Chiave Gestionali
    I KPI (Key Performace Indicators) sono indicatori che servono per misurare le azioni di miglioramento rispetto a una serie di target, obiettivi strategici o concorrenti all’interno dello stesso settore. I KPI sono specifici per la singola azienda in base agli obiettivi che si è posta, per esempio se l’obiettivo è quello di una crescita rapida il kpi potrebbe essere la crescita dei ricavi anno su anno. Un’analisi degli stessi indicatori percentuali riscontrati dai bilanci dei concorrenti (analisi di benchmark) fornisce informazioni fondamentali sulle performance aziendali rispetto al… Continua a leggere I KPI o Indicatori Chiave Gestionali